La continua discesa del prezzo del petrolio ha causato un’ulteriore indebolimento dei titoli del settore. Non fa eccezione ENI che nel 2014 ha avuto un notevole calo partendo dai 20 euro della scorsa estate ai 13 euro della settimana prenatalizia.

In questo momento è in corso il test del supporto identificato nell’analisi di novembre “ENI – è in armonia con il greggio” che potrebbe andare avanti per alcune settimane. Nel grafico settimanale ho evidenziato l’area di supporto a 13 euro la cui tenuta darebbe credito alla mia previsione pluriennale.

grafico eni - chart

A questo punto occorre sapere quando aprire una posizione long e per questo scopo ho preparato un grafico giornaliero su cui ho disegnato un canale parabolico orientato negativamente.
Come potete vedere i prezzi hanno ancora molto spazio per oscillare all’interno del canale parabolico e le resistenze sono ancora lontane prima che possano essere intaccate.
Solo l’uscita da questo canale potrà decretare l’inizio dell’inversione del trend.
L’ultimo grafico è il WTI Crude Oil che è praticamente nella medesima situazione e che per ora resta fuori dal portafoglio.
Non resta che attendere qualche giorno.

Buon trading.

grafico eni - chart

grafico wti crude oil - chart

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here