E’ ormai da un po’ di tempo che non analizzo una banca. Oggi è il turno della Banca Popolare di Milano e del suo grafico mensile.

Ho disegnato tre evolventi paraboliche ma in realtà per l’analisi ne sarebbe bastata solo una, la C. Le altre due, la A e la B, le ho tracciate solo per dire due cose sulle evolventi paraboliche a scopo didattico.

Vediamo quindi l’analisi. Partiamo dal 2007 quando è stato raggiunto il massimo storico ed i prezzi hanno iniziato una rapida discesa che si è arrestata solo nel 2012 quando il movimento dei prezzi ha iniziato un movimento laterale di consolidamento. Su quella base il titolo sta costruendo il suo futuro positivo. Al momento non ci sono elementi per escludere che i prezzi possano svilupparsi positivamente in maniera strutturale.
E’ sicuramente un titolo da tenere d’occhio.
Ora due parole sulla didattica. Usiamo il senno di poi. Con l’evolvente parabolica A si sarebbe potuto identificare un bel trend rialzista e con la sua violazione anche un netto segnale di interruzione del rialzo. Con l’evolvente parabolica B invece avremmo ricevuto segnali certi di continuazione del ribasso.

grafico banca popolare mmilano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here