Pochi giorni fa all’Investor Day di Londra il ceo del Gruppo Generali Philippe Donnet ha presentato l’aggiornamento del piano strategico 2015/18.

Gli obiettivi del piano prevedono investimenti in innovazione tecnologica per la razionalizzazione della macchina operativa. E’ stato raggiunto un accordo con Microsoft, finalizzato al miglioramento dell’efficienza di dipendenti, agenti e partner della compagnia, migliorare i processi operativi e aumentare così i ricavi. La partnership ha lo scopo di creare una piattaforma innovativa che consenta ai dipendenti di utilizzare servizi avanzati per la collaborazione e la comunicazione.

Il numero uno della compagnia assicurativa ha poi smentito le voci sulla possibilità che la società stesse valutando di ridurre la forza lavoro di circa 8000 unità.

A seguito della presentazione del piano strategico (5 miliardi di dividenti aggregati e flussi di cassa cumulati di 7 miliardi nel triennio 2015/18), JP Morgan ha confermato il rating overweight (target price a 14 euro), invece Mediobanca Securities ha mantenuto il giudizio outperform, alzando però il target price da 14,5 a 15,5 euro.

Io non riesco a condividere tutto questo entusiasmo, prima di vedere qualche beneficio dall’innovazione promessa passerà del tempo e con un contesto di pesante difficoltà del mercato italiano non riesco a comprendere come il titolo possa improvvisamente invertire il suo trend negativo.

Saranno invece mesi di passione e sofferenze per Generali e per i suoi azionisti, il suo valore scenderà ancora.
La discesa si protrarrà per tutto il 2017 e parte del 2018 quando raggiungerà e violerà il minimo del 2012 a 8,15 euro.
Potrebbe scivolare fino a 7 euro o poco meno ma sarebbero livelli su cui si concentrerebbero acquisti massivi provenienti da tutto il mercato compresi i grandi investitori. Sarebbe un vero cambio di trend storico.
Solo allora il piano strategico avrà efficacia, non prima.
Fuori dal portafoglio fino al 2018.

Buon trading a tutti.

generali grafico - chart

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.