Il prezzo del petrolio ha dato segni di grande vivacità andandosi a posizionare in area 60 dollari al barile.

Il segnale tecnico è chiaro, la violazione dell’evolvente parabolica di resistenza non lascia dubbi sul futuro rialzista del greggio. Rassegnamoci ad un pieno di benzina sempre più costoso.

Il rimbalzo di oggi però lascia pensare che il livello di prezzo per gli acquisti massivi potrebbe trovarsi più in basso intorno ai 58 dollari dove i trader entrerebbero certamente in forze sul mercato. La strategia di trading meno incerta a questo punto è di attendere che il greggio rifiati un po’ e raggiunga l’evolvente parabolica di supporto prima di aprire nuove posizioni rialziste.

Se dovesse partire prima violando i 62,50 significa che è successo qualcosa di grave. Puutin dal canto suo fa di tutto per tenere alta la tensione tipo mandare un aereo a disturbare una portaerei americana (notizia di due giorni fa).

Buon trading a tutti

wti crude oil chart grafico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here