Ieri l’attesa per i provvedimenti del governo Renzi sulle banche popolari ha gasato il mercato.
Gli incrementi sono stati notevoli, ci sono state anche sospensioni per eccesso di rialzo e il listino per effetto domino si è ritrovato a crescere in tutti i comparti.
Ma la borsa si sa è lo specchio del paese e certo non c’è da stare allegri.
Io continuo a vedere nero, anzi nerissimo. Più guardo i grafici e più vedo ribassi pronti a sprofondare.
Fino a ieri il mio target price sul ftsemib era 11000 punti ma ora vedo che c’è spazio per un crollo ben più grave che verosimilmente si arresterà a 8200 punti entro i prossimi 24-28 mesi.
Cosa scatenerà il ribasso? Non occorre certo molta fantasia per trovare pretesti al deprezzamento dei titoli italiani, tra rating vari, crisi politiche, ripartenza del prezzo del petrolio, manovre economiche capestro, disoccupazione, economia asfittica, crisi internazionale per terrorismo islamico, ecc.
Attendo critiche e commenti (anche contrarian).
Spero che il grafico vi piaccia.
Buon trading

grafico ftsemib - chart

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here