Ho scelto una foto di Londra in bianco e nero per illustrare questo post. Il mercato londinese infatti continua a mostrarsi debole e senza la vivacità necessaria per andare all’attacco del precedente massimo storico. E’ evidente che gli investitori restano scettici sulle potenzialità del mercato inglese.

A dire il vero il precedente massimo storico non è stato ancora raggiunto, mancano solo una manciata di punti. Fino ad allora non si sarà concluso il ciclo positivo di lungo periodo che io definisco macrociclo.

Quale sarà l’evoluzione futura del mercato inglese?

E’ difficile dirlo ma siccome sono qui per azzardare ipotesi direi che secondo me siamo in un momento di pausa che porterà Londra a vivacchiare oscillando orizzontalmente fino al raggiungimento dell’evolvente parabolica di supporto che si vede all’orizzonte. Ed è proprio questa evolvente che nel giro di un paio di anni potrebbe aiutare il FTSE 100 a chiudere questo benedetto macrociclo portando l’indice oltre il precedente massimo storico.

Vedremo come andrà a finire, intanto possiamo dire che il mercato inglese non è fra quelli che inseriremo in portafoglio (oltretutto abbiamo un rischio cambio che preferirei evitare a prescindere).

Ciao

grafico ftse 100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here