Avere un archivio ben organizzato risulta sempre molto utile, riporto integralmente quanto ho scritto il 30/04/2013 riguardo ENEL.

Il ciclo positivo innescato a a luglio del 2012 a seguito del raggiungimento del minimo storico a 2 euro si sta sviluppando muovendosi all’interno del largo canale parabolico.
Al momento il rialzo si è arrestato a seguito del raggiungimento del livello 4,18 dove confluisco resistenze dinamiche e statiche.
Il movimento in corso lascia immaginare che per alcune settimane il titolo possa oscillare orizzontalmente per poi andare a testare il livello 3,75. Il cedimento di quest’ultimo potrebbe lasciare spazio a ribassi fino a 3,30 da dove dovrebbe ripartire il rialzo strutturale.
La fuoriuscita dal canale parabolico con violazione dell’evolvente parabolica di supporto sarebbe da considerare come segnale fortemente ribassista.

Ho allegato il grafico con il disegno originale del 30/04/2013 sovrapposto al grafico aggiornato, il movimento corrisponde quasi perfettamente (per il momento).

Direi che non resta che attendere il livello 3,30 e la sua tenuta per valutare un ingresso sul titolo.

Cosa ne dite?

Buon trading a tutti.

grafico enel

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here