CNH Industrial rappresenta uno di quei titoli che solitamente cerco di evitare. In primo luogo ha una storia borsistica (italiana) breve e chi mi legge da un po’ sa che non mi piacciono le banche dati ridotte, poi il titolo è quotato anche in altre borse più importanti facendo così calare l’interesse sugli scambi milanesi.

A colpo d’occhio però il grafico non mi è dispiaciuto e la forma parabolica assunta dal movimento dei prezzi degli ultimi anni ha attirato la mia attenzione.

Nelle ultime settimane CNH Industrial ha recuperato valore rispetto alla precedente analisi di settembre.
Ora dopo aver superato la trend line ribassista si trova a ridosso dell’evolvente parabolica di resistenza.

Questa situazione di grande tensione può sfociare solo con una grande reazione.

Positiva o negativa a seconda se la resistenza cederà o resisterà alle spinte rialziste della settimana in corso.

Il mio stile prevede una previsione (scusate il bisticcio di parole) e quindi anche questa volta non mi tiro indietro: per me il titolo entro febbraio andrà a segnare un nuovo minimo più profondo di quello segnato a meno di 5 euro nell’ottobre 2011. Staremo a vedere.

Buon trading a tutti

grafico cnh industrial

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here