L’analisi dell’evoluzione dei prezzi degli ultimi tre anni rivela un quadro sufficientemente chiaro che potrebbe facilitare l’elaborazione di una strategia di trading efficace.
Il grafico mostra come il movimento si sia mosso fino ad oggi con una certa regolarità all’interno di un canale parabolico che ho disegnato in azzurro e che per comodità chiamerò “primario”.
Al momento è un corso un movimento orizzontale all’interno della parte alta di un canale parabolico secondario orientato negativamente che ho colorato in rosso.
Di questo secondo canale ho voluto mostrare un ingrandimento per fornire un quadro ancora più chiaro dei movimenti giornalieri delle ultime settimane.
L’ipotesi evolutiva più plausibile dovrebbe essere un susseguirsi di giornate positive e negative con escursioni di prezzo all’interno del canale parabolico rosso per le prossime 4 o 5 settimane con un percorso di avvicinamento all’evolvente parabolica di supporto azzurra del canale primario.
La violazione dell’evolvente parabolica rossa di resistenza sarebbe letto come un segnale rialzista.

strategia

Per chi ha in portafoglio il titolo come nel mio caso ritengo sia opportuno mantenere la posizione in attesa che si esaurisca la fase laterale.
Invece per chi non ha il titolo in portafoglio occorre attendere il segnale d’ingresso che verrà fornito dalla violazione dell’evolvente parabolica rossa di resistenza.
grafico enel - chart
grafico enel - chart

B) trading semplificato: lungo periodo – scenario evolutivo

impostazione strategica per grandi fondi e cassettisti

Il ciclo positivo innescato a a luglio del 2012 a seguito del raggiungimento del minimo storico a 2 euro si sta sviluppando muovendosi all’interno del largo canale parabolico.
Al momento il rialzo si è arrestato a seguito del raggiungimento del livello 4,18 dove confluisco resistenze dinamiche e statiche.
Il movimento in corso lascia immaginare che per alcune settimane il titolo possa oscillare orizzontalmente per poi andare a testare il livello 3,75. Il cedimento di quest’ultimo potrebbe lasciare spazio a ribassi fino a 3,30 da dove dovrebbe ripartire il rialzo strutturale.
La fuoriuscita dal canale parabolico con violazione dell’evolvente parabolica di supporto sarebbe da considerare come segnale fortemente ribassista.
grafico enel - chart

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here